Menu
Ti trovi qui:Attività»Eventi»Articoli filtrati per data: Maggio 2013

Articoli filtrati per data: Maggio 2013

Gli Italiani dell’Altrove: i Croati del Molise

Roma 28 maggio 2013
Ore 10.30-17.00 - Sala dei Convegni

In Italia sono riconosciute dodici Minoranze Linguistiche Storiche, ovvero culture di lingua non italiana, che, nel corso della storia, si sono variamente insediate e integrate sul territorio nazionale, fino a diventare una parte essenziale della nostra complessiva identità di italiani.

Il progetto Gli Italiani dell'Altrove vuole contribuire a mettere in luce la realtà storica e contemporanea delle Minoranze Linguistiche d'Italia, con il loro patrimonio culturale immateriale. In particolare s'intende richiamare l'esperienza storica condivisa di accoglienza e integrazione, ma anche di conservazione dell'identità, senza dimenticare l'attualità del tema dell'immigrazione nel nostro Paese.

Molte di queste Minoranze intrattengono ancora oggi legami fortissimi con i loro luoghi di origine, a partire dalla lingua vi è una significativa continuità storica di riferimenti culturali, in qualche caso agevolati anche dalla vicinanza geografica.

Il progetto, iniziato con gli Arbëreshe - gli Albanesi d'Italia - nel 2012 (centenario dell'indipendenza albanese), prosegue nel 2013 con i Croati del Molise. La prospettiva adottata considera gli aspetti storici ed etnoantropologici del patrimonio culturale immateriale delle Minoranze Linguistiche, in un'ottica centrata sulla contemporaneità. Tra l'altro è tuttora in corso la discussione politica sugli strumenti legislativi che possano garantire la tutela e il riconoscimento di tali Minoranze.

Il progetto testimonia la particolare attenzione che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, attraverso le sue strutture specialistiche, l'Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia con il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, dedica alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale. La missione dell'Istituto è infatti finalizzata alla valorizzazione di tale patrimonio, alla promozione di iniziative volte a tutelare i settori legati all'identità collettiva dei vari gruppi sociali presenti sul territorio e le espressioni delle diversità culturali.

PROGRAMMA

Ore 10.30 - 12.15
Introduzione
A cura di Present

Saluto istituzionale
Antonia Pasqua Recchia (Segretario generale MiBAC)
Maura Picciau (Direttrice IDEA/MAT)
Daniele Ferrara (Soprintendente beni storici artistici ed etnoantropologici del Molise)
Emilia De Simoni (Coordinatore scientifico MAT)
Damir Grubiša (Ambasciatore di Croazia in Italia)

La Lingua fra Qui - Altrove
Snježana Hefti, editrice croata in Italia
Silvio Ferrari, scrittore e traduttore italo-croato

BUFFET ore 12.30 -14.30
Buffet croato-molisano
Racconto e degustazione di sapori tipici
a cura delle Comunità croato-molisane e dell'Ambasciata di Croazia
Vino croato-molisano e croato

Ore 14.30 – 17.00
Letteratura
Damir Grubiša
(sulla letteratura croata)

Festa
La festa del Maja ad Acquaviva Collecroce - Kruc
Intervento e fotoracconto
a cura di Emilia De Simoni (MAT) e Giovanni Piccoli (Esperto)

Musica
Vincenzo Lombardi
(Direttore della Biblioteca Provinciale "Pasquale Albino" di Campobasso)
La musica croato-molisana fra tradizione e modernità:racconto e performance musicale

Con la collaborazione della Federazione della Comunità Croate in Italia

Convegno Croati del Molise
Coordinamento scientifico: Emilia De Simoni
Coordinamento tecnico-organizzativo: Stefano Sestili
Supporto tecnico: Simonetta Rosati
Segreteria di comunicazione web: Laura Ciliberti, Francesca Montuori

Leggi tutto...

Open House Roma 2013 al Museo

MY HOUSE, YOUR HOUSE - OPEN HOUSE ROMA 2013

Per soli due giorni Roma apre le proprie porte. Un weekend di visite guidate nei 170 luoghi ed edifici, pubblici e privati, più interessanti della Capitale. Ed è gratis.

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari 
M. Castellazzi, P. Morresi, A. Vitellozzi

Il progetto si inserisce nel complesso degli edifici della Piazza Imperiale, nucleo centrale del progetto dell'Esposizione Universale di Roma del 1942. L'edificio è costituito da un portico colonnato organizzato intorno ad un cortile e da due corpi sporgenti, di cui uno concluso da una quinta architettonica a colonne che fa da fondale alla piazza. La decorazione interna è concentrata nel Salone d'Onore, mentre all'esterno, ritroviamo l'opera di E. Prampolini.

Leggi tutto...
Orario ICDe
Dal lunedi al venerdi
9.00-17.00
Metro Linea B (EUR Fermi) Bus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791
Servizio VI
Tutela del patrimonio
DEA e immateriale

logo ministero

Seguici su
facebook   twitter
pinterest   youtube
logomucivexportsmall
amuseonazatp