Menu
Ti trovi qui:Attività»Eventi»Articoli filtrati per data: Maggio 2016

Articoli filtrati per data: Maggio 2016

Notte europea dei Musei

21 MAGGIO 2016

Per la dodicesima edizione della Notte Europea dei Musei, manifestazione posta sotto il patrocinio del Consiglio d'Europa, dell'Unesco e dell'ICOM e realizzata annualmente al fine di valorizzare l'Identità culturale europea,

il Museo presenta al pubblico

- il completamento del riallestimento delle sale museali con nuovi apparati didascalici e tecnologie audiovisive.

- alle ore 21.00
visite guidate alle collezioni del Museo e alla mostra antologica del fotografo Arturo Zavattini

- alle ore 21.00
l'Associazione Ti con Zero presenta: "La dodicesima notte" - teatro in miniatura liberamente tratto da William Shakespeare, di Elisabetta Pagnani, voce narrante, e Pier Luigi Lauriano alla chitarra, teatrino, scene e marionette di Fernanda Pessolano

Durata 50 minuti circa
Partecipanti adesione libera max 50
Consigliata la prenotazione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Età: bambini dai 4 ai 10 anni

(sabato 21 maggio 2016 ingresso gratuito 8.30-22.30 - ultimo ingresso ore 22.00)

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia
Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Direttore ad interim: Anna Imponente
Piazza Guglielmo Marconi 8 - 00144 Roma EUR
http://www.idea.mat.beniculturali.it/
Tel: (39) 06 5926148 - (39) 06 5910709 Fax: (39) 06 5911848
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trasporti: Metro Linea B (EUR Fermi) - Autobus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791

Leggi tutto...

EUR PORTE APERTE al Museo

21 MAGGIO 2016

Sabato 21 maggio 2016 EUR PORTE APERTE TI FA ENTRARE NEI PALAZZI DELL'EUR: EUR SpA, INPS e MIBACT aprono le porte dei gioielli architettonici dell'Eur

* * *
In occasione dell'evento EUR PORTE APERTE, iniziativa di apertura straordinaria dei palazzi monumentali e delle collezioni d'arte dell' INPS che permetterà la visita gratuita dei musei del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo presenti nel quartiere EUR, il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari partecipa con queste iniziative:

alle ore 12.00 e alle ore 18.00 visite guidate alle collezioni del Museo e alla mostra antologica del fotografo Arturo Zavattini

(replica alle ore 21.00 nell'ambito della Notte Europea dei Musei)

alle ore 16.30 visita guidata al ciclo di affreschi del Salone d'Onore

William2

alle ore 18.00 L'Associazione Ti con Zero presenta: "La dodicesima notte" - teatro in miniatura liberamente tratto da William Shakespeare, di Elisabetta Pagnani, voce narrante, e Pier Luigi Lauriano alla chitarra, teatrino, scene e marionette di Fernanda Pessolano

(replica alle ore 21.00 nell'ambito della Notte Europea dei Musei)

Durata 50 minuti circa
Partecipanti adesione libera max 50
Consigliata la prenotazione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Età: bambini dai 4 ai 10 anni

(sabato 21 maggio 2016 ingresso gratuito 8.30-22.30 - ultimo ingresso ore 22.00)

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia
Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Direttore ad interim: Anna Imponente
Piazza Guglielmo Marconi 8 - 00144 Roma EUR
http://www.idea.mat.beniculturali.it/
Tel: (39) 06 5926148 - (39) 06 5910709 Fax: (39) 06 5911848
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trasporti: Metro Linea B (EUR Fermi) - Autobus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791

Leggi tutto...

Il cinema e la fotografia sociale

LUNEDI 9 MAGGIO 2016

Arturo Zavattini: il cinema e la fotografia sociale nell'Italia del secondo Dopoguerra

La mostra AZ - Arturo Zavattini fotografo. Viaggi e cinema 1950-1960, patrocinata tra altri enti dalla Società Italiana per lo Studio della Fotografia e curata da Francesco Faeta e Giacomo Daniele Fragapane, ha avuto un notevole successo di pubblico e una vasta attenzione da parte della stampa e dei mass media. Nelle settimane di esposizione, anche attraverso i numerosi riscontri critici ricevuti, sono emerse prospettive di lettura, ipotesi storiografiche, considerazioni di carattere estetico e metodologico, che confermano come una mostra, lungi dal rappresentare il mero punto finale di un processo di elaborazione, è invece opera aperta, work in progress, strumento di continua riflessione ed elaborazione intorno alle molteplici possibilità culturali, sociali, comunicative che la fotografia possiede. In tale prospettiva la Società Italiana per lo Studio della Fotografia, organizza, in collaborazione con il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, una giornata di studio che vuole essere un tentativo di far emergere l'intreccio di questioni e rimandi interdisciplinari che l'opera fotografica di Arturo Zavattini pone in causa, muovendosi a cavallo tra territori espressivi che perlopiù si tende a pensare come disgiunti (cinema e fotografia, narrazione e documentazione, inchiesta etnografica e reportage di impronta neorealista) e recando con sé una eredità storica e culturale complessa e articolata, ricca di suggestioni diverse e, per la peculiare (per non dire unica) vicenda biografica e umana da cui deriva, naturalmente predisposta a una interrogazione di tipo dialettico, al confronto e allo scambio tra diverse posizioni e metodologie di indagine del medium fotografico.

ore 10.30-13.30

Programma
Saluto della direttrice del MNATP Anna Imponente
Coordina Luigi Tomassini (Università di Bologna)

Giovanni Fiorentino (Università della Tuscia, presidente SISF)
Stefania Parigi (Università Roma Tre)
Gianni Berengo Gardin (fotografo)
Francesco Marano (Università della Basilicata)
Virgilio Tosi (Centro Sperimentale di Cinematografia - SNC)

Saranno presenti: Arturo Zavattini con Pietro Clemente, Emilia De Simoni, Francesco Faeta, Giacomo Daniele Fragapane, Claudio Piersanti

Leggi tutto...

Domenica 1° maggio 2016

Domenica 1° Maggio 2016 coincide con l'iniziativa ministeriale #Domenicalmuseo che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.
E' l'applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali.

In occasione della festività del 1° Maggio l'Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia - Museo Nazionale Arti e Tradizioni Popolari ha organizzato un ciclo di visite guidate tematiche legate al mondo del lavoro. Prendendo spunto da sezioni del Museo quattro funzionari porteranno a conoscenza del pubblico, oltre alle informazioni sul patrimonio conservato ed esposto, i mestieri e le professionalità del personale MiBACT che, a vario titolo e livello, sono quotidianamente coinvolte nella sua tutela e valorizzazione.

ore 10.00 - Maria Letizia Campoli, funzionario storico dell'arte responsabile della Biblioteca e dell'Archivio delle Stampe: Sistemi di trasporto ;
ore 12.00 - Paolo Maria Guarrera, funzionario biologo e responsabile dei depositi e inventario: Lavoro agricolo e pastorale;
ore 15.30 - Marisa Iori, funzionario demoetnoantropologo e responsabile archivio fotografico: Lavoro domestico femminile e architettura tradizionale;
ore 17.30 - Francesco Aquilanti, funzionario bibliotecario responsabile Ufficio Comunicazione: L' ideazione e la produzione di una mostra fotografica: AZ-Arturo Zavattini.

Orario di apertura: 8.30-19.30 - ultimo ingresso 18.45

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia
Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Direttrice ad interim: Dott.ssa Anna Imponente
Piazza Guglielmo Marconi 8 - 00144 Roma EUR
http://www.idea.mat.beniculturali.it/
Tel: (39) 06 5926148 - (39) 06 5910709 Fax: (39) 06 5911848
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trasporti: Metro Linea B (EUR Fermi) - Autobus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791

Leggi tutto...

Teatro del riflesso - maggio

8 MAGGIO 2016 SPETTACOLO - 29 MAGGIO 2016 LABORATORIO

"Teatro del riflesso" è uno spettacolo di teatro d'ombre su poesie di Jaques Prevert, Elio Pecora e Shel Silverstein, che Giovanna Ranaldi mette in scena in tre piccoli atti tesi a creare la suggestione visiva più in sintonia all'atmosfera poetica dei testi scelti.

Giovanna, performer ed illustratrice per ragazzi, propone anche, il 29 maggio, il laboratorio "Di cosa è fatta l'Ombra?" con l'obiettivo di far conoscere e sperimentare ai bambini, attraverso la realizzazione delle sagome dei personaggi dei classici della letteratura, le tante possibilità e magiche suggestioni del teatro d'ombra.

Spettacolo: domenica 8 maggio 2016 - ore 11.00 e ore 16.00

Laboratorio: domenica 29 maggio - ore 11 e ore 16.00

Ingresso gratuito

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia
Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Direttore ad interim: Anna Imponente
Piazza Guglielmo Marconi 8 - 00144 Roma EUR
http://www.idea.mat.beniculturali.it/
Tel: (39) 06 5926148 - (39) 06 5910709 Fax: (39) 06 5911848 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trasporti: Metro Linea B (EUR Fermi) - Autobus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791

Leggi tutto...
Orario ICDe
Dal lunedi al venerdi
9.00-17.00
Metro Linea B (EUR Fermi) Bus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791
Servizio VI
Tutela del patrimonio
DEA e immateriale

logo ministero

Seguici su
facebook   twitter
pinterest   youtube
logomucivexportsmall
amuseonazatp