Menu
Ti trovi qui:Attività»Eventi»Articoli filtrati per data: Aprile 2015

Articoli filtrati per data: Aprile 2015

Sostieni l'Atelier dei Bambini!

Con una grande festa il 12 aprile si inaugura presso il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari un’area esclusivamente destinata alla didattica per i ragazzi. L’Atelier dei Bambini  si sviluppa in oltre 100 mq., nel percorso museale, ed è  attrezzato per le attività manuali ma anche per la videoproiezione e il teatro di figura, per l’educazione alla musica di tradizione e alla vocalità, nonché alla lettura delle storie e fiabe tradizionali e al recupero dei giochi storici. L’illustrazione per ragazzi e la graphic novel avranno uno spazio espositivo dedicato, con mostre periodiche aperte a questo ambito artistico meno noto ma vitale.
L’Atelier dei Bambini  vuole essere uno spazio aperto al pubblico servizio, di dialogo e di piccole felicità quotidiane, per una speranza di futuro: crediamo sia importante che le che i saperi e  le tradizioni popolari siano trasmesse in modo intelligente e divertente.
Subito dopo l’inaugurazione si avvieranno nell’ Atelier dei Bambini  una serie di attività scolastiche, destinate alle scuole di ogni ordine e grado, ed extra scolastiche per i ragazzi e le famiglie. Basati sull’osservazione diretta delle cose e sull’esperienza pratica del fare, i laboratori didattici sono volti a rafforzare la comprensione della storia, del territorio, dell’ambiente, delle arti minori e a stimolare la riflessione sull’identità culturale, sulla  tradizione,  tra continuità e cambiamento.
I percorsi didattici proposti per la Scuola dell’Infanzia, per la Primaria e la Secondaria di primo e secondo grado si articolano sempre in due momenti: visita alle collezioni ed attività di laboratorio e approfondimento. Attraverso le attività di laboratorio ed il gioco sarà “l’esperienza delle cose” ad evidenziare la relazione tra tradizione e innovazione, tra passato e contemporaneità;  nelle visite guidate,  invece,  il “racconto delle cose” si sofferma su molti aspetti che fanno parte del nostro vissuto quotidiano.


triangolo verde crowdfundingL’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia e il Museo nazionale sono impegnati in una raccolta di fondi a sostegno del  programma educativo: “Rimettersi in gioco” è il titolo del progetto di sottoscrizione. Il ns. IBAN(IT49V0306905093100000046007) riceverà i denari destinati con la causale “Atelier dei Bambini”.  Ogni donazione sarà considerata erogazione liberale (ci impegniamo all’espletamento della procedura di sgravio fiscale) e sarà riportata nell’elenco degli “Amici dell’Atelier”. Anche un piccolissimo aiuto è gradito per acquistare tanti libri, materiale di consumo e dare sicura continuità al programma.

PROGRAMMA

9.30 - 10.30
“Timbri...amo” e “Giocavano così...”
Laboratori (dai 6 anni)
Atelier dei bambini, piano terra

10.30 e 12.00 (replica)
"Petia e la Volpe"
Spettacolo di burattini animato da Gianni Silano e Fausta Manno
Sala del “Teatro di figura”, primo piano

12.00 - 13.00
“Timbri...amo” e “Giocavano così...”
Laboratori (dai 6 anni)
Atelier dei bambini, piano terra

15.00 - 16.00
“Timbri...amo” e “Giocavano così...”
Laboratori (dai 6 anni)
Atelier dei bambini, piano terra

16.00 - 17.30
“Palio dei giochi popolari”
Gioco di piazza del Ludomastro Carlo Carzan con Sonia Scalco
(per 60 bambini, dai 7 anni)
Salone d’Onore, primo piano

17.30 - 18.00
Merenda

18.00 - 19.00
"Il teatro del riflesso" di Giovanna Ranaldi
Un piccolo circo di luci, ombre e parole ispirato ai testi poetici di Elio Pecora, Jacques Prevert e Shel Silverstein
Atelier dei bambini, piano terra

In occasione di questa giornata verrà inaugurato lo spazio dedicato agli illustratori con i
RITRATTI VOLANTI
di Franco Cenci
8 disegni di carta

La partecipazione alle attività è libera fino ad esaurimento posti e non è possibile prenotare

Leggi tutto...
Istituto
Aperto dal lunedi al venerdi
Come arrivare
Metro Linea B (EUR Fermi)
Bus 30 Express,
170, 671, 703, 707,
714, 762, 765, 791
Seguici su
 
facebook   twitter
pinterest